Laurea Magistrale in Scienze Statistiche

La laurea magistrale in Scienze Statistiche forma data scientist di alto profilo, con competenze avanzate nelle metodologie e nelle applicazioni statistiche, un approccio critico ai problemi, una visione ampia e consapevole del data management, ovvero la gestione e manipolazione dei dati.

I due anni di corso magistrale offrono una preparazione interdisciplinare che prepara i laureati e le laureate a lavorare nei contesti più vari, dall’ Università agli enti di ricerca, dal settore pubblico alle aziende.


Cosa sa fare un laureato magistrale in Scienze Statistiche?
Estrarre conoscenza dai dati, gestire la complessità e la variabilità intrinseca nei fenomeni reali.

Identificare le metodologie e le tecniche statistiche più appropriate per risolvere problemi statistici complessi.

Definire e seguire tutte le fasi del procedimento scientifico necessario per approcciare i problemi statistici.

Progettare e gestire in autonomia gli strumenti per la rilevazione, l’utilizzo, la gestione e l’esposizione di dati.

Valutare, interpretare, gestire e comunicare in modo adeguato le informazioni.

Lavorare in gruppo e confrontarsi con professionisti e specialisti di altre discipline e anche con non specialisti della materia.

Scopri cosa dicono gli ex studenti


Come ci si iscrive?
Per iscriversi alla magistrale è necessario
- preimmatricolarsi e presentare domanda di ammissione in cui si certificano i requisiti curriculari e la preparazione personale
- sostenere la prova di ammissione, se necessario
- immatricolarsi secondo le modalità e le scadenze previste


Com’è strutturato il corso di laurea?
Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Statistiche dura 2 anni, prevede 11/12 esami e l’acquisizione di 120 CFU (Crediti Formativi Universitari) per poter conseguire la laurea e la qualifica di dottore magistrale.

Gli esami sono articolati in:

- tronco comune di 5 esami (45 CFU) per fornire conoscenze metodologiche e applicative comuni

- almeno 3 esami “major” (per un minimo di 27 CFU) selezionati all'interno di un paniere di materie erogate dal Dipartimento di Scienze Statistiche. Questi insegnamenti consolidano la preparazione in metodologie quantitative e in strumenti e metodi di analisi dei dati

- 2/3 esami “minor” (per un minimo di 18 CFU) selezionati all'interno di un paniere di materie in cui gli strumenti statistici vengono utilizzati e quindi principalmente erogati da altri Dipartimenti dell’Ateneo. Questi insegnamenti consentono di conseguire una preparazione secondaria, non nel senso di minore qualità o difficoltà ma secondaria rispetto alla preparazione principale in materie statistiche, in una materia diversa dal data science e dalle scienze statistiche.
Gli studenti interessati ad approfondire aspetti relativi a materie non presenti nel paniere “minor”, possono comporre un piano di studi libero selezionando gli insegnamenti di interesse per almeno 18 CFU purché appartenenti ai settori scientifici disciplinari considerati coerenti dalla Commissione Pratiche Studenti

Gli studenti che per qualche motivo hanno già competenze applicative adeguate o che non intendono avvalersi dell’opportunità di apprendere competenze su materie diverse dalla statistica, possono scegliere un piano libero di studi in cui anche i 18 CFU previsti per materie non statistiche vengano coperti da materie erogate dal Dipartimento di Scienze Statistiche.

I piani di studio composti al di fuori dei percorsi formativi standard (3 insegnamenti dal paniere major e 2 dal paniere minor) saranno comunque soggetti ad approvazione della Commissione Pratiche Studenti.

- 1 insegnamento a scelta libera (9CFU), purché coerente con il resto della formazione

- 21 CFU di altre attività formative (tesi di laurea magistrale e tirocinio formativo)

Il Consiglio di Corso di Studi suggerisce alcuni percorsi di studio specialistici caratterizzati da un insieme di scelte per i 27 CFU di materie statistiche e per i 18 CFU di materie non statistiche. Lo scopo è facilitare gli studenti nella scelta di percorsi coerenti che garantiscano una preparazione organica orientata a specifici ambiti applicativi della statistica. I 5 percorsi specialistici proposti sono: Data Science, Biostatistica, Finanza, Azienda e Popolazione e Società.

Scopri gli esami e la strttura dei percorsi 

Leggi il Bollettino

Oltre ai corsi e alle attività didattiche, gli studenti della magistrale possono usufruire di un programma intenso di “esperienze da data scientist”: laboratori statistici con le aziende, camp residenziali, tirocini all'estero, seminari per potenziare le soft skills, corsi di inglese. Tutte queste attività sono pensate per arricchire il profilo formativo e personale degli studenti e prepararli al meglio all’ingresso nel mondo del lavoro.

Per gli studenti meritevoli il Dipartimento promuove dei premi di studio per sostenerli nel loro percorso.